Città del Vaticano
 

Nuovo passo ecumenico con la messa dei SS. Pietro e Paolo presieduta da Papa

Martedì 29 giugno 2004, in occasione della Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, Giovanni Paolo II celebrerà l’Eucarestia, alle ore 18.00 sul sagrato della Basilica Vaticana, con la partecipazione del Patriarca Ecumenico nonché Arcivescovo di Costantinopoli, Bartolomeo I, considerato il “primus inter pares” del mondo ortodosso.

Il Santo Padre accoglierà il Patriarca Ecumenico alle ore 17.45. Insieme terranno l’omelia e reciteranno la professione di fede, secondo quanto ha confermato questo martedì una nota diffusa dall’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice. ...continua

::In attesa della visita del Patriarca, cronaca dell'evento
::Commento di Andrea Riccardi
::Discorso del S. Padre durante l'udienza del 28 giugno
::Omelia del Papa durante la celebrazione del 29 giugno
 


  [Fonte: Radio Vaticana 22 giugno 2004; S.Sede 29 giugno] 



 Livorno
 

Simposio ecumenico sul tema dell'Eucaristia
Nei locali della sede di Livorno del Centro di Documentazione del Movimento Ecumenico Italiano, si tiene l'incontro internazionale di studi sul tema: «Alla mensa del Signore. La celebrazione eucaristica nel dialogo ecumenico». Il convegno, che si concluderà domani, si articola in tre sessioni di lavoro, ognuna introdotta da una relazione. Interverranno il gesuita Norman Tanner, docente alla Gregoriana e all'Università di Oxford; Roberto Gilardo, preside dell'Istituto studi ecumenici di Venezia; e George Guiver, del College of the Resurrection di Mirfield, in Inghilterra. A introdurre i lavori, Alberto Ablondi, presidente del Segretariato per l'ecumenismo e il dialogo. Un'occasione per favorire la costruzione dell'unità visibile delle chiese, nella piena comprensione delle diverse tradizioni.Tra i partecipanti, anche vescovi, pastori e studiosi delle chiese cristane europee.

 


  [Fonte: "Avvenire" 25 giugno 2004] 



 Ulm
 

AL 95.MO KATHOLIKENTAG TEDESCO, GIORNATA ALL’INSEGNA DELL’ECUMENISMO
“Ecumenismo della vita”: questo il titolo della conferenza tenuta dal presidente del Pontificio Consiglio per l’Unità dei cristiani, il cardinale Walter Kasper. “Noi ci troviamo, da un punto di vista ecumenico, in uno stadio intermedio - ha affermato - il muro tra le confessioni è stato danneggiato, ma intorno ci sono ancora tanti massi che rendono difficile il passaggio”. Nell’ecumenismo, due sono le utopie, ....continua

 


  [Fonte: Radio Vaticana 18 giugno 2004] 



 Roma
 
Kasper chiude il convegno su Bonhoeffer
«La Chiesa del futuro non sarà una Chiesa ripiegata su se stessa, chiusa in un'autodifesa apologetica o nella restaurazione di un vecchio confessionalismo, ma una Chiesa radicalmente aperta agli altri». Così il Cardinale Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per l'unità dei cristiani, ha chiuso il convegno «Dietrich Bonhoeffer e l'umanesismo cristiano». Con lui il vescovo luterano Margot Kaessmann e il segretario generale della federazione mondiale luterana, Ishmael Noko
.
 


  [Fonte: "Avvenire" 11 giugno 2004] 



 Milano/Gerusalemme
 

Cammino ecumenico di pace a Gerusalemme

Il Consiglio delle Chiese cristiane di Milano promuove, dal 17 al 24 giugno, il «Cammino ecumenico di pace a Gerusalemme». Lo scopo del viaggio è quello di incontrare «pietre viventi», persone e comunità che vivono oggi il dramma di una

città santa e lacerata, di una terra a cui sono legate fedi differenti ma in cui la pace appare sempre più lontana.
La memoria cristiana della storia della salvezza non prescinde dall'esigenza di interrogarsi in quella terra sul senso e sulla questione della duplice e conflittuale presenza del popolo ebraico e del popolo palestinese.
Cristiani e rappresentanti di Chiese differenti vogliono porsi in un cammino ecumenico per ascoltare chi soffre e chi cerca la pace, proprio là dove la possibilità del dialogo è più contrastata dalla spirale della violenza, ma dove la memoria della fede sostiene la speranza e appella alla solidarietà.
In comunione di spirito con le Chiese locali e con chi intercede per la pace a Gerusalemme i partecipanti a questo «cammino» vivranno, insieme a persone competenti, giornate intense e ricche di incontri e scambi.....continua


Cronaca dell'evento
 


  [Fonte: "Avvenire" giugno 2004] 



 Roma
 
Reso noto il calendario delle celebrazioni presiedute dal Papa nel mese di giugno

ANNUNCIATA LA PARTECIPAZIONE DI BARTOLOMEO I ALLA MESSA IN VATICANO PER LA FESTA DEI SANTI PIETRO E PAOLO

La Sala Stampa della Santa Sede ha reso noto il calendario delle celebrazioni che saranno presiedute da Giovanni Paolo II nel mese di giugno: il viaggio apostolico a Berna del 5 e 6 giugno; la Messa in San Giovanni in Laterano per il Corpus Domini il 10 giugno, seguita dalla processione a Santa Maria Maggiore, e infine la Messa del 29 giugno in Piazza San Pietro per la solennità dei Santi Pietro e Paolo, alla quale è annunciata la partecipazione del Patriarca Ecumenico Bartolomeo I. 

 


  [Fonte: RadioVaticana 6 maggio 2004] 







2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

3365 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |