Roma

Tutto il mondo prega per Giovanni Paolo II. 
Senza distinzioni di frontiere, confessioni e religioni. Da Costantinopoli giungono l'augurio e la preghiera del Patriarca ecumenico Bartolomeo I. Da Roma l'affetto del rabbino Di Segni e di tutta la comunità ebraica. In Italia e nei più diversi Paesi del mondo si moltiplicano le iniziative delle diocesi, delle parrocchie, di singoli gruppi di fedeli. Persino il mondo dello sport si mobilita per il Papa «campione della fede».
Un coro unanime si è levato da tutte le Chiese cristiane per confortare il Pontefice. Iniziative di preghiera da ebrei e musulmani. Solidale anche il mondo dello sport.
Gli auguri di Bartolomeo: «Vai avanti nel Signore»
L'auspicio del patriarca perché Dio «accordi una guarigione completa e rapida al Papa, nostro fratello anziano e amato». Messaggio augurale anche del metropolita d'Italia, Gennadios ....continua

 


  [Fonte: Avvenire 25 febbraio 2005] 



 Vicariato di Roma

Incontro ecumenico «Pregare nella famiglia»
La Commissione diocesana per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso ha organizzato per Venerdì 25 febbraio alle ore 18.00, presso la Pontifica Università Lateranense (aula multimediale) un incontro di testimonianze e di dibattito sul tema. "Pregare nella famiglia". L'obiettivo dell'incontro è quello di far emergere la forza della preghiera cristiana nell'accompagnare, sostenere e ispirare la famiglia nei momenti di gioia e di sofferenza, nelle stagioni della vita, nei momenti di prova ecc. ...continua

>scarica la locandina del programma in formato .pdf

 


  [Fonte: Vicariato di Roma - Ufficio ecumenismo febb 2005] 



 Roma

Preghiera ecumenica per il Papa al Gemelli
Al Policlinico Gemelli, oggi è stato il momento della vicinanza ecumenica a Giovanni Paolo II. 82 vescovi di diverse confessioni cristiane - cattolici, ortodossi ed evangelici - hanno voluto esprimere il loro sincero affetto al Papa per augurargli una pronta guarigione. I presuli si sono riuniti in preghiera nella cappella del 3° piano dell’ospedale romano. Un’iniziativa promossa dalla Comunità di Sant’Egidio. Dopo il momento di raccoglimento, una delegazione guidata da mons. Paglia, vescovo di Terni, e composta dal metropolita del Patriarcato romeno ortodosso, Joanta, da mons. Lobo, vescovo di Islamabad e dal vescovo anglicano Richard Clarke si è recata dal Pontefice per consegnargli un messaggio. ...continua

 


  [Fonte: Radio Vaticana 5 febbraio 2005] 




2006
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic






2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

3058 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |