Roma

Oriana Fallaci ricevuta da Benedetto XVI

Benedetto XVI ha ricevuto Oriana Fallaci a Castel Gandolfo. L'incontro, molto lungo e riservato, è avvenuto sabato scorso. Dalle indiscrezioni trapelate pare che i due abbiamo conversato spaziando attraverso molti temi.

 Il più atteso quello della difesa dei valori dell'Occidente, l'aspetto che maggiormente unisce la Fallaci al Pontefice. Molto spazio anche per il problema del dialogo con l'Islam....continua
 


  [Fonte: tgcom 30 agosto 2005] 



 Roma/Colonia

Dalla GMG forse anche progressi ecumenici

BenXVI-14-8.jpg (11721 byte)

Anche se il "dialogo ecumenico" non è nell'ordine del giorno della Gmg, i giovani lo vivranno tra loro e il Papa, incontrando gli evangelici, potrà con loro decidere "come vogliamo andare avanti". 

Lo ha detto il Papa alla Radio vaticana, ricordando come dopo il primo viaggio di Wojtyla in Germania e l'incontro con gli evangelici a Magonza, si aprì la strada per la Dichiarazione di Augusta sulla Giustificazione.
Il cristianesimo non è un "fardello" e la Chiesa non è una cosa vecchia, "una minestra rifatta, scaldata e riscaldata che ci viene riproposta da 2000 anni". ["Perché Dio stesso è l’origine della giovinezza e della vita. E se la fede è un dono che viene da Lui – è l’acqua fresca che sempre ci viene donata – quella che poi ci consente di vivere e che poi noi, a nostra volta, possiamo immettere come forza vivificatrice nelle strade del mondo, vuol dire allora che la Chiesa ha la forza di ringiovanire. Uno dei Padri della Chiesa, osservando la Chiesa, aveva considerato che, con il passare degli anni, sorprendentemente essa non invecchiava ma diventava sempre più giovane, perché essa va sempre più incontro al Signore, sempre più incontro a quella sorgente dalla quale sgorga la giovinezza, la novità, il ristoro, la forza fresca della vita." ndR]. Lo afferma il Papa nell'intervista che ha concesso alla Radio vaticana.

[Testo integrale dell'intervista a Radio Vaticana]
>Discorso del Papa alle altre Confessioni cristiane
>Discorso del Papa nella Sinagoga di Colonia
>Discorso del Papa alle comunità musulmane
>Omelia celebrazione conclusiva a Marienfeld
 


  [Fonte: ICN News 14 / 19 agosto 2005] 



 Roma

«Padre Roger voleva seguirmi a Colonia». Parole sofferte del Papa per la morte “del caro fratello Roger”

“ Ho ricevuto una notizia molto triste, terrificante - ha detto il papa dopo la catechesi e prima dei saluti -, che il caro fratello Roger, fondatore della comunità di Taizé, è stato accoltellato ed ucciso probabilmente da una squilibrata”. 

Una notizia che ha addolorato parecchio il papa che soltanto il giorno prima aveva ricevuto da Roger una lettera in cui lo stesso fondatore della Comunità a cui oggi appartengono oltre 100 missionari-religiosi di estrazione protestante ed anche cattolica, diceva che “il suo cuore era tutto con il papa e con tutti coloro che sono a Colonia”....continua
 


  [Fonte: Zenit.org 18 agosto 2005] 



 Colonia

A Colonia dal 16 al 21 agosto 2005 si svolge la XX Giornata Mondiale della Gioventù 

La Messa di apertura (16 agosto) sarà celebrata dall'arcivescovo di Colonia mentre l'arrivo del Santo Padre è previsto il 18 agosto, giornata in cui si svolgerà una grande festa di benvenuto. Il Papa prenderà parte anche alla  Veglia notturna del 20 agosto e alla Messa di chiusura del 21 agosto.
Bendetto XVI si recherà in visita alla Sinagoga di Colonia, la cui comunità ebraica è la più antica della Germania: le sue origini risalgono al IV secolo. La visita al tempio ebraico dovrebbe avere luogo il 19 agosto mentre, nel pomeriggio del 20, si svolgerà l'udienza ai rappresentanti di alcune comunità musulmane.

>Profilo ecumenico della giornata
>Da Mosca, Mons. Kondrusiewicz
>Incontro con i Protestanti
>
La prima volta della Chiesa sotterranea cinese
 


  [Fonti: gmg2005.it; Totus Tuus Network; AsiaNews] 



 Bagdad

«Cristiani ignorati. La sharia? Sarebbe una catastrofe»

«Se la sharia sarà l'unica fonte del diritto per noi cristiani sarà una situazione terribile». Non nasconde tutta la sua preoccupazione Jshlemon Warduni, vice-patriarca caldeo di Baghdad. Ancor più che la mancanza di sicurezza, ora è il dibattito costituzionale che lo fa sobbalzare.

Il 10 luglio, una petizione è stata inviata al presidente della repubblica irachena. Questi alcuni passaggi: «I cristiani iracheni, di tutte le etnie e confessioni, invitano a consolidare la libertà religiosa, culturale e in tutte le espressioni della vita...». Se sarà confermato «il ruolo della religione islamica nella società, sarà naturale confermare il ruolo delle religioni che si sono insediate nel corso della storia in Iraq e il loro diritto a vivere in un Iraq dominato dallo spirito di concordia». «Se appare naturale che le nazionalità araba e curda possano godere dei diritti legittimi, anche le altre nazionalità devono avere gli stessi diritti. Se la lingua è l'elemento fondamentale di ogni nazionalità, allora» vi è «il diritto di impararla e parlarla». «Noi rappresentanti spirituali dei cristiani iracheni» chiediamo «l'edificazione dello Stato...secondo i criteri fissati dalla comunità internazionale: l'uguaglianza, la libertà... lontani dalla discriminazione etnica e religiosa»....continua
 


  [Fonte: avvenire.it 12 agosto 2005] 



 Zagabria

Ccee: presidenza del Consiglio in preparazione dell'assemblea plenaria di Roma
Si è concluso il 21 luglio a Zagabria l'incontro della presidenza del Consiglio delle 34 conferenze episcopali europee (Ccee) che ha preparato l'assemblea plenaria del Ccee prevista a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre, data d'inizio del Sinodo dei vescovi (2 -23 ottobre). Ricorrendo in quei giorni il 40° anniversario della fine del Concilio Vaticano II, "i rappresentanti delle Chiese europee rifletteranno sul comune impegno per l'annuncio del Vangelo, per l'incontro tra le diverse chiese, religioni culture e per il contributo sui diversi temi morali ed etici". Da Zagabria è stata inviata una lettera a Benedetto XVI, per informarlo dei progetti dei vescovi europei, con l'auspicio di un incontro durante la plenaria. La presidenza Ccee ha inoltre esaminato il progetto della terza assemblea ecumenica europea, un pellegrinaggio in quattro tappe che coinvolgerà tutti i paesi e le Chiese in Europa: inizierà a Roma il 24 gennaio 2006 e terminerà a Sibiu in Romania nel settembre 2007. La Presidenza ha preso in esame anche il processo di unificazione europea riflettendo in particolare sugli attentati terroristici a Londra, sui no francese e olandese al Trattato costituzionale dell'Unione. Si sono affrontati altri due temi: la collaborazione tra vescovi europei e vescovi africani e il rapporto con i musulmani nei Paesi europei.

 


  [Fonte: S.I.R. Europa 12 agosto 2005] 



 Inghilterra

Inghilterra: la Chiesa e il “Codice da Vinci”
Una web page interamente dedicata alla figura di Maria Maddalena e rivolta ai fans di "Il Codice da Vinci" di Dan Brown. E' una iniziativa "senza precedenti" realizzata dalla Conferenza episcopale inglese per rispondere alle domande ed inviare informazioni sul cattolicesimo. La pagina web si apre sul sito www.life4seekers.co.uk/ ed è accessibile dal 22 luglio, giorno in cui si celebra santa Maria Maddalena, al centro del racconto di Dan Brown. "Ciò che vogliamo – spiega il direttore dell'ufficio informazioni della Conferenza episcopale che cura il sito, mons. Keith Barltrop – è utilizzare questo meraviglioso giorno di festa per dare ai fans del romanzo la possibilità di scoprire chi era realmente Maria Maddalena". Nella pagina web si può trovare una vasta gamma di notizie sulla santa: biografie, immagini, articoli, preghiere, riferimenti biblici e altri link. Alla fine un invito a "leggere la Bibbia, i Padri della Chiesa e il Catechismo invece di un falso come è 'Il Codice da Vinci'".

>v. anche

 


  [Fonti: S.I.R Europa 12 agosto 2005] 



 Torre Pellice

Il 21 agosto si apre a Torre Pellice (TO) il Sinodo delle chiese valdesi e metodiste

sinodo-valdese.jpg (3571 byte)

Dal 21 al 26 agosto si svolgerà a Torre Pellice (TO), capoluogo delle "Valli Valdesi" del Piemonte, il Sinodo delle chiese valdesi e metodiste, significativo appuntamento annuale nell'ambito del protestantesimo italiano. L’Assemblea, a cui partecipano 180 membri con diritto di voto (pastori e “laici” in numero uguale), più numerosi ospiti ed osservatori dall’Italia e dall’estero, si apre domenica 21 agosto alle ore 15.30 con un culto solenne presieduto dal pastore Giovanni Anziani, durante il quale saranno consacrati al ministero pastorale Mirella Manocchio, Janique Perrin, Davide Rostan e Francesco Sciotto. ...continua
 


  [Fonte: NEV 7 agosto 2005] 



 Pakistan

Musharraf bandisce dalle moschee i sermoni che incitano alla violenza

I cristiani del Pakistan hanno accolto con favore  le misure prese lo scorso 21 luglio dal presidente pakistano Musharraf, il quale ha bandito dalle moschee i sermoni che incitano alla violenza e annunciato la registrazione obbligatoria delle scuole religiose. Per Victor Azariah, segretario generale del Consiglio nazionale delle chiese del Pakistan - un'istituzione che raggruppa quattro chiese protestanti - si tratta di provvedimenti necessari e attesi da tempo. Tuttavia, ha aggiunto Azariah, “è tempo che l'Occidente cambi la sua politica verso l'islam”. Secondo il leader religioso pakistano, infatti, le radici del terrorismo affondano nel senso di “frustrazione” alimentato dalle “errate prospettive diplomatiche dei paesi dell'Occidente nel Medio Oriente e in Iraq”.
 


  [Fonte: ICN-News 7 agosto 2005] 



 Amsterdam

Amsterdam, un "Candelabro" per 15 comunità
Sono iniziati ad Amsterdam, Olanda, i lavori per la costruzione di un Centro ecumenico multifunzionale, composto da cinque luoghi di culto che verranno utilizzati da almeno 15 diverse comunità. Il complesso, che si chiamerà “Il Candelabro”, sorgerà nel quartiere di Bijlmer la cui popolazione è composta per i due terzi da immigrati e dove si sono costituite più di 80 chiese cristiane migranti che oggi si riuniscono in palestre, capannoni, parcheggi e case private....continua

 


  [Fonte: ICN-News 5 agosto 2005] 



 Roma

Museo della Shoah a Roma, un sì senza eccezioni

Il consiglio comunale ha votato all’unanimità l’acquisizione dell’area. Sarà aperto entro 18 mesi Museo della Shoah, un sì senza eccezioni. Entro 18 mesi anche Roma avrà un Museo della Shoah. Ieri il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la permuta che permette l’acquisizione dell’area su cui verrà realizzata la struttura. Il museo sorgerà in un luogo simbolico, a Villa Torlonia, residenza di Benito Mussolini, di fronte alla Casa delle Civette, su un’area di tremila metri quadrati....continua
 


  [Fonte: Il Corriere della Sera 3 agosto 2005] 



 Roma
 
CIBES (Centro Internazionale Bibbia e Storia) Corsi di Ebraico Biblico
Tenuti dal Prof. Giovanni Odasso 
presso le Ancelle del Sacro Cuore
Via XX Settembre, 65/b - Roma
__________________________
24-29 agosto

Ebraico III
Per chiunque sia interessato e possieda già una sufficiente conoscenza di base della Lingua ebraica.
Il corso approfondisce in modo organico le strutture sintattiche dell'ebraico biblico con particolare riferimento ai testi poetici dei Salmi e dei Libri Profetici. La lettura dei brani scelti si svolgerà con attenzione ai metodi dell'analisi letteraria e alla loro importanza per la comprensione del messaggio teologico.


INFORMAZIONI UTILI:
Segretaria del CIBES, Sig.ra Angela Pak
Tel. 06 8170961

e-mail debarim@tiscali.it 

Per sapere di più sul CIBES
 


  [Fonte: InternEtica] 



 Roma

Sarà celebrato anche a Roma l'antico ufficio della Paraclisis, tradizionale rito di preparazione delle Chiese d'Oriente alla solennità dell'Assunta

Ha inizio il primo agosto anche a Roma l’ufficio della Paraclisis, rituale mariano proprio delle Chiese d’Oriente in preparazione della solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria. Le comunità siriache, copte, etiopiche, armene e di rito bizantino dedicano ogni anno alla Madonna quindici giorni di austero digiuno con suppliche e invocazioni alla Madre di Dio. Adattata alle tradizioni della Chiesa d’Occidente la quindicina dell’Assunta, con le stesse preghiere e i canti adottati in Oriente, la Paraclisis sarà celebrata per il trentesimo anno a Roma, nella Basilica di Santa Maria in Via Lata. In questo anno dedicato all’Eucaristia Maria Assunta in cielo “diventa per i tutti i fedeli la memoria realizzata delle meraviglie di Dio che la Chiesa fa presente quotidianamente nel sacrificio eucaristico, si legge in una nota del Centro di Cultura mariana Madre della Chiesa. “Maria è segno e realizzazione compiuta di quei cieli nuovi e di quella terra nuova di cui l’Eucaristia è sorgente perché germe per tutti di immortalità”, prosegue il documento. Le intenzioni di preghiera di quest’anno avranno come tema l’unità delle Chiese....continua

 


  [Fonte: Radio Vaticana 26 luglio 2005] 



 Carraia /Altamura

Corso "Verso la felicità", per i/le giovani 18-27 anni
::
dal 2 al 5 agosto (Carraia - Lucca); 
:: dal 19 al 22 agosto (Altamura - Bari).

Sono tre giorni in cui fermarsi a riflettere e cercare insieme ad altri giovani, con l'aiuto di una guida, le risposte vere ai grandi interrogativi sul senso della vita; un tempo per stare in silenzio con Dio e accorgersi del suo disegno pieno d'amore per ciascuno e per l'umanità; un tempo per guardare il mondo con occhi nuovi e scoprire, diventandone artefici, il cammino che conduce alla vera felicità propria e degli altri.

Info:
CENTRO ANIMAZIONE MISSIONARIA - Missionarie Secolari Comboniane,
C.P. 2 - Carraia (Lucca),
tel. 0583.980158 - fax 0583.980843
info@secolaricomboniane.org

 


  [Fonte: secolaricolombiane.org] 




2006
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic






2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

3902 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |