Königstein

Un sacerdote denuncia le ingiustizie contro i cristiani in Terra Santa

In una recente intervista ad Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS), padre Peter Madros, direttore del Centro Biblico Pastorale di Gerusalemme, ha denunciato i Governi occidentali perché ignorano la difficile situazione dei cristiani a causa della rinascita della violenza.

Padre Madros ha denunciato che l’assediata comunità cristiana della Palestina subisce ingiustizie come la confisca delle terre, l’accesso limitato alle autorizzazioni per viaggiare, l’impossibilità di influire sul Governo e sporadici atti di violenza....continua
 


  [Fonte: Zenit.org 30 settembre 2005] 



 Cassano Murge (Bari)

Ecumenismo: incontro a Bari tra cattolici e luterani
Si sono chiusi nel pomeriggio a Cassano Murge (Bari) i lavori della Commissione mista cattolica luterana per l’unità. “Il dialogo cattolico luterano è iniziato nel 1967 e si è sviluppato in quattro fasi – ha dichiarato mons. Alfons Nossol, arcivescovo di Opole (Polonia) e co-presidente della Commissione -. Questa quarta fase tenutasi a Bari si è occupata soprattutto della apostolicità della Chiesa”. “La difficoltà principale” incontrata nel corso della settimana di incontri ha riguardato “la comprensione del ministero ordinato all’interno della continuità apostolica della Chiesa. ...continua

 


  [Fonte: Agenzia SIR 29 settembre 2005] 



 Roma

Dialogo Interreligioso. Una dichiarazione iraniana in visita in Svizzera "per promuovere il dialogo tra cristiani e musulmani

Partirà domani, 27 settembre, una delegazione dell’Iran, appartenente all’Icro (Islamic culture and relations organizzation) che fino al 30 settembre farà visita al gruppo di lavoro sull’Islam della Conferenza episcopale svizzera. Al centro dell’incontro – informano i vescovi svizzeri – il “dialogo interreligioso tra i cristiani e i musulmani”, attraverso un percorso a tappe che toccherà città come Zurigo, Berna, Losanna e Ginevra. Compreso il convento di Einsiedeln, dove il 29 settembre (ore 11) si terrà una conferenza stampa, alla presenza del presidente del gruppo di lavoro “Islam”, mons. Pierre Burcher, vescovo ausiliare di Losanna, Ginevra e Friburgo, e dell’abate di Einsiedeln, Martin Werlen. Fondata nel 1996 dall’Ayatollah Ali Khamenei, l’Icro si propone di “far conoscere la cultura islamica iraniana e la lingua persiana all’estero”: l’organizzazione coordina e promuove le attività culturali all’estero per conto del Ministero degli Estere e del ministero della Cultura dell’Iran. Info: sbk-ces@gmx.ch
 


  [Fonte: Agenzia SIR 26 settembre 2005] 



 Roma

Il Concilio Vaticano II e l'Europa. Quali indicazioni per il futuro?

Concilio Vaticano II e Europa saranno al centro delle discussioni dei Presidenti delle 34 Conferenze episcopali d'Europa che si riuniranno a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre 2005. All'ordine del giorno sono anche previste discussioni su: vocazioni, catechesi-scuola-università, mezzi di comunicazione sociali, le migrazioni e la Terza Assemblea Ecumenica Europea. I presidenti delle 34 Conferenze episcopali d'Europa membri del CCEE si riuniranno dal 29 settembre al 2 ottobre a Roma, Italia, su invito del Cardinale Camillo Ruini, Vicario di Sua Santità e Presidente della Conferenza episcopale italiana. Nella prima giornata dei lavori, le discussioni ruoteranno attorno al tema del Concilio Vaticano II e l'Europa in occasione del 40° anniversario della conclusione della grande assise. I vescovi, alla luce delle indicazioni del concilio, cercheranno di individuare le linee di fondo del servizio futuro delle Conferenze episcopali e del CCEE per l'evangelizzazione. ...continua
 


  [Fonte: europacristiana.it 23 settembre 2005] 



 Amman

Giordania: dialogo tra cristiani, ebrei e musulmani contro consumismo e fondamentalismo.

Il dialogo interreligioso in Medio oriente deve svilupparsi con chiarezza fra le religioni monoteiste (cristianesimo, ebraismo, islam). Occorre conoscersi reciprocamente e trovare elementi e valori comuni che legano le tre tradizioni.

Scuole e matrimoni misti i luoghi dove cresce la conoscenza fra religioni diverse. Ma è necessario il rispetto dei diritti umani e la libertà religiosa....continua
 


  [Fonte: AsiaNews 23 settembre 2005] 



 Varsavia

Scopo della Chiesa è partecipare ai dibattiti sociali e “inculturare la fede” attraverso i media

La Chiesa non può avere paura di confrontarsi nel dibattito sociale ed è chiamata ad “inculturare la fede nelle nuove forme relazionali create dai media”. 

Lo affermano i Vescovi della Commissione Episcopale Europea per i Media (CEEM). Questo è l’invito che si legge nel comunicato finale che i partecipanti all’Assemblea plenaria della CEEM del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE) hanno voluto rivolgere alle Chiese d’Europa a chiusura del loro incontro tenutosi a Varsavia da giovedì 15 a domenica 18 settembre....continua
 


  [Fonte: Zenit.org 20 settembre 2005] 



 Milano

Lettura ecumenica della Parola

Da molti anni il Servizio per l'Ecumenismo e il dialogo dell'Arcidiocesi di Milano promuove l'iniziativa della Lettura ecumenica della Parola, che, a partire da un ascolto delle fonti bibliche, mette a fuoco questioni di attualità ecclesiale ed ecumenica. 

Gli incontri in passato sono sempre stati di tipo residenziale: prima a Motta sopra Madesimo, poi a San Felice del Benaco. Quest'anno l'iniziativa, in considerazione del tema scelto ed essendo promossa in collaborazione con l'Azione Cattolica diocesana, si terrà a Milano presso la sede di via S. Antonio 5 e assumerà la forma di un ciclo di relazioni in tre diverse giornate.
Dies Domini. Il settimo giorno e il primo dopo il sabato
Il tema dell'incontro riguarda il Giorno del Signore, in particolare il sabato e la domenica, il loro senso e il loro rapporto nella tradizione biblica e nell'esperienza dei credenti di oggi....continua
 


  [Fonte: Diocesi di Milano 20 settembre 2005] 



 Gniezno (Polonia)

«L'Europa del dialogo. Essere cristiani in una Europa pluralista» - Gniezno 16-18 settembre

"L’Europa del dialogo. Essere cristiani in un’Europa pluralistica" è il tema del congresso delle associazioni laicali cristiane europee, organizzato dalla Fondazione Sant’Adalberto, a Gniezno (Polonia) dal 16 al 18 settembre. 

L’incontro riunisce circa 800 partecipanti, tra responsabili di oltre 250 organismi cristiani europei, autorità religiose e civili, docenti universitari ed esperti. Insieme riflettono sul dialogo tra il Cristianesimo, la cultura contemporanea e le altre religioni; nel corso del dibattito viene anche evidenziato un argomento di particolare attualità, quello che riguarda il rapporto di collaborazione tra le Chiese e le istituzioni dell’Unione europea, garantito dal nuovo Trattato costituzionale....continua
 


  [Fonte: SIR 16 settembre 2005] 



 Roma

«La Sacra Scrittura nella vita della Chiesa» Convegno internazionale nel 40° della promulgazione della Costituzione conciliare «Dei Verbum», Roma 14-18 settembre 2005

Nonostante le milioni di copie vendute ogni anno in tutto il mondo e le 2.300 lingue in cui è stata finora tradotta, la Bibbia non è ancora, come auspicavano i padri conciliari «il libro di ciascun credente». Ma è innegabile che dal Concilio Vaticano II in poi siano stati compiuti enormi progressi. Tanto è vero che secondo il vescovo di Terni-Narni-Amelia, monsignor Vincenzo Paglia, «la Costituzione Dei Verbum, pur essendo il più breve dei documenti conciliari, è anche quello che - insieme con la Sacrosanctum Concilium - maggiormente ha cambiato la vita della Chiesa»....continua

>Intervento Card. Martini
>Discorso del Papa

 


  [Fonte: InternEtica 16 settembre 2005] 



 Città del Vaticano

Benedetto XVI e i Rabbini d'Israele: «Avanti col dialogo!» 

Benedetto XVI aveva posto tra le priorità del suo Pontificato il dialogo interreligioso. E sta tenendo fede all'impegno preso. Ieri, infatti, ha ricevuto in udienza i due rabbini capi di Israele, l'askenazita Yona Metzger e il sefardita Shlomo Moshe Amar.

Li ha accompagnati l'ambasciatore israeliano presso la Santa Sede Oded Ben Hur. E lui stesso ha definito l'incontro, che giunge a meno di un mese dalla storica visita alla Sinagoga di Colonia e al quale era presente anche il cardinale Walter Kasper, «un ulteriore passo nel processo di approfondimento dei rapporti religiosi tra cattolici ed ebrei»....continua

>Discorso del Papa
 


  [Fonte: "Avvenire" 16 settembre 2005] 



 Città del Vaticano

Possibile viaggio di Benedetto XVI a Belgrado 

Benedetto XVI potrebbe essere il primo papa a visitare Belgrado. La speranza arriva dal presidente serbo-montenegrino, Svetozar Marovic, che, al termine dell'udienza con il pontefice, ha dichiarato: "Sono in corso i preparativi per un eventuale viaggio".

Il condizionale è d’obbligo, ma a quanto riferisce il presidente serbo-montenegrico, le speranze sono tante. Svetozar Marovic, Capo di Stato della Federazione Serbia-Montenegro ha, infatti, dichiarato che “sono in corso le trattative e i preparativi per una eventuale visita di Papa Ratzinger in Serbia-Montenegro”, un Paese a maggioranza ortodossa. Un messaggio che il leader del Paese ha affidato all’agenzia di Stato ‘Beta’....continua
 


  [Fonte: Korazym.org 10 settembre 2005] 



 Ankara

Benedetto XVI invitato ad Antiochia 

Il Nunzio di Ankara, Edmond Farhat, ha caldeggiato la presenza di Papa Benedetto XVI in Turchia per un Simposio internazionale dal titolo “Incontro di civiltà”, che si terrà dal 25 al 30 settembre ad Antiochia, nella regione dell’Hatay ed è promosso dal Prefetto Abdulkadir Sari, insieme al sindaco di Antiochia e ad altre rappresentanze civili e religiose musulmane.

Esso vuole incentivare la pace e il dialogo tra le civiltà e le religioni, possibili solo attraverso la conoscenza reciproca e il rispetto. Almeno 170 personalità da varie parti del mondo sono invitati al Simposio....continua

>Il governo turco rende problematico il viaggio
>Quel rinvio solo miope
 


  [Fonte: AsiaNews 3 settembre 2005] 



 Assisi

Simposio Intercristiano sull'Eucaristia 

Assisi-cena.jpg (140756 byte)

Da domani (4 settembre - ndR) al 7 settembre si terrà ad Assisi il IX Simposio Intercristiano, organizzato dall'Istituto francescano di spiritualità della Pontificia università Antonianum di Roma e dalla Facoltà teologica dell'Ateneo Aristotele di Tessalonica.

Si parlerà di «Eucaristia nella tradizione orientale e occidentale, con speciale riferimento al dialogo ecumenico». Il Tema sarà presentato dal vescovo di Corfù, Giovanni Spitèris, e illustrato da 6 professori cattolici e 6 ortodossi.
[Nella foto: Basilica di Assisi, L'ultima Cena di Lorenzetti]

>Lettera del Papa al Card. Kasper
 


  [Fonte: "Avvenire" 3 settembre 2005] 



 Torre Pellice

Il teologo protestante Scnheider sull'incontro con il Papa a Colonia.

Nel corso del Sinodo Valdese  di Torre Pellice, il teologo tedesco Nikolaus Schneider, presidente della Chiesa evangelica della Renania, ha parlato del suo recente incontro con Benedetto XVI in occasione della Giornata mondiale della gioventù (GMG). Schneider - che era tra i membri della delegazione evangelica all’incontro dello scorso 19 agosto a Colonia con papa Ratzinger – ha sottolineato il carattere dialogante e cordiale di questo momento durato poco più di 45 minuti. “Andando a questo appuntamento non avevo nessun tipo di aspettativa, e devo confessare che sono rimasto favorevolmente colpito. Il papa ha messo in chiaro il carattere irreversibile del cammino ecumenico, non soltanto, ma ha affermato che non si deve più parlare di dialogo, bensì di ‘trialogo’ ecumenico. Le tre componenti, quella cattolica, quella protestante e quella ortodossa, non possono più prescindere l’una dall’altra. Ed ha sottolineato il valore del battesimo tramite il quale siamo tutti uniti”. Sul fronte della ‘crisi’ delle chiese – esprimendo cioè la sua preoccupazione per la progressiva diminuzione dei membri di chiesa in tutta Europa di fronte alla quale non si può tuttavia chiudere gli occhi - Schneider ha fatto una proposta: quella dell’istituzione di un Sinodo evangelico europeo, luogo dove inserire anche le politiche riguardo alle opere diaconali a livello europeo.
 


  [Fonte: Agenzia NEV] 



 Torre Pellice

Il moderatore della Tavola Valdese è donna 

Dopo 800 anni di storia, per la prima volta una donna è a capo della Tavola valdese, l’organo esecutivo del Sinodo delle Chiese valdesi e metodiste italiane: la pastora valdese Maria Bonafede è stata eletta venerdì scorso a conclusione del Sinodo, svoltosi a Torre Pellice (TO) dal 21 al 26 agosto.

Nata a Milano nel 1954, Maria Bonafede ha due lauree (in filosofia, conseguita presso l’Università statale di Milano ed in teologia, presso la Facoltà valdese di Roma), è sposata con un pastore ed ha un figlio di 17 anni.....continua
 


  [Fonte: NEV 31 agosto 2005] 



 Lione

Comunità di S. Egidio. Convegno Internazionale "Uomini e Religioni" sul tema: Un umanesimo di pace - Lione, 11 - 13 settembre 2005 

A Lione dall'11 al 13 settembre il XIX incontro internazionale della Comunità Sant'Egidio, presso il “Centre Jean Bosco”. Tema: "Il coraggio di un umanesimo di pace"

"La preghiera per la pace vuole dire che si può continuare a essere un seme in un momento storico difficile, anche di paura di fronte al terrorismo". È quanto afferma mons. Ambrogio Spreafico, rappresentante della Comunità Sant'Egidio, biblista e già rettore della Pontificia Università Urbaniana, a proposito della XIX edizione dell'Incontro internazionale di preghiera per la pace che, promosso dalla stessa Comunità....continua

>Messaggio del Papa
>Intervento Andrea Riccardi
>Dichiarazioni dei principali protagonisti
 


  [Fonte: Comunità S. Egidio 12 settembre 2005] 



 Magnano (Bi)

Monastero di Bose: 11 / 17 settembre 2005 -  Giovanni Damasceno e Islam; Andrej Rublef e l'iconografia Russa 

Il Monastero di Bose ospiterà, dall'11 al 13 settembre, in occasione del XIII Convegno Internazionale ecumenico di Spiritualità Ortodossa, approfondimenti sulla figura di Giovanni di Damasco (VII-VIII Secolo). Monaco palestinese dalla personalità colta e versatile, si confrontò con la necessità di un dialogo tra il Cristianesimo e il giovane Islam e fu tenace oppositore della iconoclastia...

Nei giorni seguenti, dal 15 al 17 di settembre è prevista una seconda sessione del Convegno, centrata sulla figura del monaco russo Andrej Rublev e sulla fioritura dell'antica iconografia russa....continua
_______________________

Per informazioni scrivere o telefonare a:
Segreteria Convegni
Comunità Monastica di Bose
13887 Magnano (BI)
Tel. +39 015.679.185 - Fax +39 015.679.290

>Radio Vaticana intervista il Priore di Bose
 


  [Fonte: Avvenire 11 agosto 2005] 



 FCEI

Agenda Ecumenica settembre 2005

3-4, Torre Pellice (Torino)
: XLV Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia, organizzato dalla Società di studi valdesi: "I tribunali della fede: continuità e discontinuità dal medioevo all’età contemporanea"
21, Prima giornata internazionale di preghiera per la pace promossa dal Consiglio ecumenico delle chiese (CEC)
21-28, Feketic (Serbia): Assemblea regionale europea del Movimento cristiano studenti (MCS/WSCF): “L’istruzione superiore in Europa: Università come stazioni di servizio o laboratori su questioni universali?”
23-25, Roma: Corso di specializzazione in metodologia del dialogo interreligioso (seconda parte), in occasione del 150° anniversario della Facoltà valdese di teologia: “Ebraismo, Cristianesimo, Islam: Prove di dialogo”
___________________
Nell'approssimarsi degli eventi pubblicheremo ulteriori informazioni

 


  [Fonte: FCEI.it 2005] 



 Roma (Ciampino)

XIV Convegno di Studi Veterotestamentari
Origine e fenomenologia del male:
le vie della catarsi veterotestamentaria
(5-7 Settembre 2005, arrivo previsto domenica pomeriggio 4 settembre) 

XI Convegni di Studi Neotestamentari e Anticocristiani
(7-10 settembre, arrivo il pomeriggio del 7)
L'uso delle Scritture nel I e II Sec. d.C.

scarica programmi in rtf

_____________________

Per informazioni e iscrizioni

SEGRETERIA – ABI
Via della Scrofa, 70 - 00186 Roma
Tel. 06/69861189 - Fax 06/69861198
E-Mail: abisegret@tin.it
Internet: www.associazionebiblica.it

Sede del Convegno
Istituto Madonna del Carmine
Via Doganale, 1 – (traversa di Via dei Laghi, Km 2,5009
0043 CIAMPINO (Roma)
tel 06-7960185

Iscrizione:
per i due Convegni € 50, 00
Per una sola parte: € 30,00

Pensione per chi ospita presso la Sede del Convegno:
per un Corso: € 120;
per i due Corsi: € 240

 


  [Fonte: Il Corriere della Sera 3 agosto 2005] 

 



2006
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic






2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

4933 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |