Jakarta

Indonesia. Macellate tre ragazze: erano cristiane

La polizia cerca indizi per rintracciare gli assassini che sabato hanno decapitato 3 giovani adolescenti cristiane di 15, 16 e 19 anni. Il crimine, che il Papa ha definito “barbarico”, ha fatto di nuovo lievitare la tensione nella zona che da anni è tormentata da violenze. L’area di maggior attrito è quella fra la città a predominanza musulmana di Poso e la città cristiana di Tentena. Diciamolo subito, con franchezza. L'uccisione di tre giovani cristiane dell'Indonesia, avvenuta ieri, è un fatto davvero sconcertante. Decapitate mentre andavano a scuola. Una quarta compagna è sfuggita al massacro per puro miracolo....continua
 


  [Fonte: Avvenire 31 ottobre 2005] 



 Gerusalemme

Il Custode di Terra Santa: "cristiani e musulmani lavorino insieme per il futuro della Palestina

"Come francescani - ha aggiunto - siamo consapevoli dell'importanza del nostro ruolo, come mediatori di pace. La nostra istituzione religiosa è coinvolta nella costruzione della società palestinese, contribuendo al suo futuro tramite la preservazione della terra e della dignità d'ogni singolo uomo. Abbiamo aperto asili ed orfanotrofi, scuole ed istituti aperti ai musulmani ed ai cristiani senza distinzione, educando all'amore per il fratello e alla patria seminando tra di loro la carità". Il Custode ha poi ricordato l'importanza "di preservare appezzamenti terrieri ed abitazioni soprattutto a Gerusalemme"....continua
 


  [Fonte: SIR 27 ottobre 2005] 



 Alessandria d'Egitto

Nuove tensioni tra musulmani e cristiano-copti

Rapporti difficili tra le comunità islamica e cristiana in Egitto. Oltre cento persone sono arrestate ieri ad Alessandria d'Egitto, per essere ascoltate dalle forze dell'ordine a seguito degli scontri con la polizia, che ha impedito l'assalto ad una chiesa copta da parte di una folla di circa 5 mila musulmani. Si registra purtroppo la morte di tre persone. Le violenze sarebbero scoppiate per la diffusione di un DVD di una rappresentazione teatrale, giudicata irriverente e blasfema per l’islam. Ma in quale contesto dei rapporti tra cristiani e musulmani è avvenuto questo nuovo episodio di tensione che giunge dopo il ferimento di una suora copta, la scorsa settimana, da parte di un giovane islamico?...continua
 


  [Fonte: Radio Vaticana 24 ottobre 2005] 



 Bari

Kairos 2005: La luce che viene da Oriente 5° Meeting Internazionale per la Pace fra le nazioni

Rispondendo all’appello del Papa a dare vita a gesti concreti nel cammino per l’unità dei cristiani, la “Comunità di Gesù” – spiega a ZENIT il suo fondatore e Presidente Matteo Calisi – promuove iniziative per “un ecumenismo della carità, dell’amicizia e della fraternità ritrovata” come “Kairòs 2005” (V Meeting Internazionale per la Pace fra le Nazioni), che si terrà a Bari dal 21 al 23 ottobre. La “Comunità di Gesù”  – una comunità carismatica cattolica sorta a Bari vent’anni fa su iniziativa di un gruppo di laici – si dedica all’ adorazione, alla evangelizzazione e alla riconciliazione dei cristiani....continua
 


  [Fonte: Zenit.org 21 ottobre 2005] 



 Sibiu

Terza Assemblea Ecumenica Europea

È stato istituito il 17 ottobre scorso a Sibiu, alla presenza dei due Segretari generali Ccee-Kek, il Comitato locale della Terza assemblea ecumenica europea (Aee3) che si svolgerà nella città rumena dal 4 al 9 settembre 2007. Il Comitato locale è costituito da nove membri rappresentanti le varie Chiese presenti nel territorio rumeno: la Chiesa ortodossa, quelle evangeliche, quella cattolica latina e greco-cattolica. Due coordinatori assicureranno il collegamento con il Comitato preparatorio internazionale dell'Aee3. Tra i suoi compiti, il Comitato locale curerà: la logistica dell'Assemblea, il rapporto con le Chiese locali, il rapporto con la stampa e i mass media rumeni, l'accoglienza dei partecipanti e la sensibilizzazione delle diocesi rumene a quell'evento. ...continua
 


  [Fonte: Agenzia SIR 21 ottobre 2005] 



 Gerusalemme

Conclusione dell'anno dell'Eucaristia. Custode di Terra Santa: "spezziamo il pane con ebrei e musulmani".

“Io sono il pane della vita” è questo il tema della celebrazione voluta, a conclusione dell’Anno dell’Eucaristia, dalla Custodia di Terra Santa e che si svolgerà a Cafarnao il prossimo 29 ottobre. “Dobbiamo imparare a spezzare il pane non solo con i pochi cristiani che sono qui, ma anche con gli ebrei e i musulmani che magari dell’Eucaristia non capiscono. Ma questo non vuol dire che non possiamo condividere con loro un po’ della nostra vita” spiega al Sir il Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa. “Spero – aggiunge - che questo anno ci abbia insegnato a tornare alle origini, a Gesù, al mistero dell’Eucaristia, all’adorazione. La nostra vita deve diventare una conseguenza di questa adorazione del Signore che si fa pane. Niente di ciò che facciamo a livello pastorale, sociale, politico, e di solidarietà ha valore se non è fondato sull’adorazione e sulla presenza eucaristica. Anche in Terra Santa c’è il rischio di dimenticarsi di queste origini”....continua
 


  [Fonte: Agenzia SIR 20 ottobre 2005] 



 Città del Vaticano

Il Papa vuole incontrare il Patriarca di Mosca

Benedetto XVI vuole incontrare il Patriarca ortodosso di Mosca e di Tutte le Russie, Alessio II, secondo quanto ha confermato l'Arcivescovo cattolico della capitale russa, monsignor Tadeusz Kondrusiewicz, in un incontro con i giornalisti. L'Arcivescovo ha negato ai cronisti di lingua italiana che seguono il Sinodo dei Vescovi di essere al corrente di eventuali preparativi di un incontro. “Preghiamo perché si realizzi presto l'incontro tra il Papa e Alessio II. Questo evento volterebbe le pagine del passato e ne scriverebbe una nuova nelle relazioni tra le due Chiese”, ha detto....continua

 


  [Fonte: Zenit.org 18 ottobre 2005] 



 Roma/Sinodo dei Vescovi

Allarme Islam, Gesù vietato alle donne cristiane

Non a caso, quando monsignor Michel Christian Cartatéguy, vescovo di Niamey, nel Niger, ne ha parlato, tutti hanno rizzato le orecchie per ascoltarlo attentamente. È stato lui, infatti, a tirar fuori in maniera diretta le difficoltà che tante donne cristiane sposate con uomini musulmani hanno nell'accedere alla comunione. L’Islam accetta i matrimoni misti: l’uomo può sposare una donna di fede diversa, perché per lui è un dovere rispettare la fede e la pratica di sua moglie e provvedere ai suoi bisogni. Mentre non è possibile l'inverso: una musulmana non può unirsi con un uomo di un'altra religione poiché, non preoccupandosi del suo sostentamento materiale, potrebbe trovarsi in una situazione in cui il responsabile del focolare domestico non riconosce la sua fede, la sua pratica e le esigenze generali e particolari della sua religione. Il problema dell’"intolleranza religiosa" è rilevante soprattutto nei Paesi a maggioranza musulmana dove «le donne cristiane - sono parole di Cartatéguy - che sono sposate con dei musulmani sono sovente escluse dalla comunità musulmana e dalla comunità cristiana»....continua
 


  [Fonte: Il Tempo 9 ottobre 2005] 



 Roma

Requiem per Frère Roger Schütz

I Monaci di San Paolo fuori le Mura celebreranno il 13 ottobre 2005 alle ore 17:30 un Requiem per Frère Roger Schütz nella Basilica Pontificia di San Paolo fuori le Mura, e saranno lieti di accogliere i fratelli di Taizé al loro prossimo pellegrinaggio a Roma per una comune celebrazione della Lode del Signore.

P. Priore Johannes Paul Abrahamowicz, O.S.B.

Abbazia San Paolo fuori le Mura
Via Ostiense 186
I-00146 Roma - Italia
Tel.: +39 06 54237632
http://www.abbaziasanpaolo.net/


 


  [Fonte: Abbazia S.Paolo 8 ottobre 2005] 



 Lussemburgo

Adesione Turchia all'UE: Mons. Piretto (Vicario di Istanbul). “Passo importante, ma non cedere a facili entusiasmi”

“Siamo davanti ad una fase storica. L’inizio dei negoziati di adesione all’Unione europea è un grosso risultato ma il vero cammino comincia adesso. Aspetterei ad esultare”. È soddisfatto padre Lorenzo Piretto, vicario di Istanbul, ma la notizia dell’accordo dei negoziati tra Turchia e Ue non gli fa dimenticare una certa prudenza. “Il Paese – dice al Sir – è chiamato a superare ostacoli grossi che hanno un nome preciso, Cipro e questione armena tra tutti, e le istituzioni turche lo hanno detto e ripetuto più volte che, per risolverle, non svenderanno il loro onore”....continua

>Il via ai lavori, tra le perplessità
 


  [Fonte: Agenzia SIR 4 ottobre 2005] 



 Ankara

Armeni, ebrei, cristiani all’Unione Europea: affrettate il processo d’ingresso della Turchia.

Il patriarca armeno Mesrob II, leader spirituale della più numerosa comunità non musulmana presente in Turchia, ha scritto un’accorata lettera d’aiuto e di intercessione a Gerhard Schroeder e ad Angela Merkel, chiedendo il loro aiuto per affrettare il processo di entrata della Turchia nell’Unione Europea. La lettera è stata indirizzata per conoscenza anche ai 732 parlamentari europei e ai ministri delle nazioni europee....continua
 


  [Fonte: AsiaNews 1 ottobre 2005] 



 Milano

S.A.E. (Segretariato per le Attività Ecumeniche) Corso Ecumenico di base

I membri del S.A.E (Segretariato per le Attività Ecumeniche) sono cristiani di diverse chiese e denominazioni che si riferiscono allo stesso Signore Gesù Cristo, alla stessa fede e allo stesso Vangelo annunciato e testimoniato dagli apostoli. Consapevoli che i doni e la chiamata di Dio sono senza pentimento (Rom 11,29), essi si prefiggono di instaurare un fecondo dialogo con il popolo ebraico a cui, come afferma Paolo, appartengono l'adozione a figli, la gloria, le alleanze, le promesse e da cui è nato Cristo secondo la carne (Rom 9,4-5). Laici cattolici, evangelici, ortodossi ed ebrei costituiscono i membri effettivi; sacerdoti, pastori e religiosi partecipano come “Amici del SAE”. Nell'ambito del S.A.E. operano due gruppi misti di studio ecumenico per la ricerca teologica e per la catechesi comune. Anche quest'anno verrà svolto il corso fondamentale sull'Ecumenismo, articolato in 6 incontri.

Programma

 


  [Fonte: SAE - Notizie settembre 2005] 



 Milano

Lettura ecumenica della Parola

Il Servizio per l'Ecumenismo e il dialogo dell'Arcidiocesi di Milano da molti anni promuove l'iniziativa della Lettura ecumenica della Parola, che, a partire da un ascolto delle fonti bibliche, mette a fuoco questioni di attualità ecclesiale ed ecumenica. 

Gli incontri in passato sono sempre stati di tipo residenziale: prima a Motta sopra Madesimo, poi a San Felice del Benaco. Quest'anno l'iniziativa, in considerazione del tema scelto ed essendo promossa in collaborazione con l'Azione Cattolica diocesana, si terrà a Milano presso la sede di via S. Antonio 5 e assumerà la forma di un ciclo di relazioni in tre diverse giornate, l'ultima delle quali il 7 ottobre...>>leggi
Dies Domini. Il settimo giorno e il primo dopo il sabato
Il tema dell'incontro riguarda il Giorno del Signore, in particolare il sabato e la domenica, il loro senso e il loro rapporto nella tradizione biblica e nell'esperienza dei credenti di oggi....continua
 


  [Fonte: Diocesi di Milano settembre 2005] 



 Roma

Il Concilio Vaticano II e l'Europa. Quali indicazioni per il futuro?

Concilio Vaticano II e Europa saranno al centro delle discussioni dei Presidenti delle 34 Conferenze episcopali d'Europa che si riuniranno a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre 2005. All'ordine del giorno sono anche previste discussioni su: vocazioni, catechesi-scuola-università, mezzi di comunicazione sociali, le migrazioni e la Terza Assemblea Ecumenica Europea. I presidenti delle 34 Conferenze episcopali d'Europa membri del CCEE si riuniranno dal 29 settembre al 2 ottobre a Roma, Italia, su invito del Cardinale Camillo Ruini, Vicario di Sua Santità e Presidente della Conferenza episcopale italiana. Nella prima giornata dei lavori, le discussioni ruoteranno attorno al tema del Concilio Vaticano II e l'Europa in occasione del 40° anniversario della conclusione della grande assise. I vescovi, alla luce delle indicazioni del concilio, cercheranno di individuare le linee di fondo del servizio futuro delle Conferenze episcopali e del CCEE per l'evangelizzazione. ...continua
 


  [Fonte: europacristiana.it 23 settembre 2005] 





2006
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic






2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

3525 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |