Berlino

Dichiarazione sottoscritta a Berlino dai 27 Paesi dell'UE

Chiuso a Berlino il vertice per i 50 anni dell'Unione, i 27 paesi ripartono con un nuovo documento. «L'Europa ha bisogno di ritrovare un poco della sua follia creativa. Per convincersi che il mondo può essere cambiato, reso migliore, che non ci si debba accontentare si prenderselo così com'è. Per completare il suo progetto di pace e prosperità: il più grande, il più nuovo e il più visionario del mondo contemporaneo». ...«L'Unione europea rappresenta soprattutto l'antidoto ai mali d'Europa, ai nostri mali». Parole di Romano Prodi, intervenendo a Berlino alle celebrazioni dei cinquant'anni della firma dei Trattati di Roma.

>Testo integrale della Dichiarazione di Berlino

 


 
[Fonte: corriere.it 25 marzo 2007] 



 Città del Vaticano

Benedetto XVI e l'Europa a 50 anni dai Trattati di Roma

24 marzo 2007. Il papa ha ricevuto in udienza i partecipanti al Congresso "I 50 anni dei Trattati di Roma - Valori e prospettive per l’Europa di domani", promosso dalla Commissione degli Episcopati della Comunità Europea. Una "singolare forma di apostasia da se stessa prima ancora che da Dio" caratterizza l'Europa odierna, portandola "a dubitare della propria identità". Son parole nette quelle espresse dal papa di fronte ai partecipanti al Convegno, riuniti in Vaticano in occasione del cinquantesimo dei trattati di Roma, che diedero vita alla Comunità Europea. "Se, in occasione del cinquantesimo dei trattati di Roma, i governi dell'Unione desiderano avvicinarsi ai loro cittadini" - ha detto il papa - "come potrebbero escludere un elemento essenziale dell'identità europea qual e' il cristianesimo, in cui una vasta maggioranza di loro continua ad identificarsi?". E di fronte al richiamo al rispetto dei valori e della dignità di ogni essere umano, il papa ha ricordato che il diritto all'obiezione di coscienza "va salvaguardato ogniqualvolta i diritti umani fondamentali fossero violati".

>Testo integrale del discorso.

 


 
[Fonte: Korazym.org 24 marzo 2007] 



 21 marzo S. Benedetto

Anselm Grün (Monaco), “Europa, attingi alla tua fonte”

“Se oggi daremo forma all'Europa attingendo alla fonte della spiritualità benedettina, potremo essere certi che la convivenza pacifica in Europa e il modo in cui l'Europa opera nel mondo potranno essere il lievito per tutto il mondo. E allora diverrà realtà il significato del nome Benedetto: che l'Europa diventi una benedizione per questo mondo”. È quanto afferma Anselm Grün, monaco dell’abbazia benedettina di Münsterschwarzach, autore cristiano tra i più letti oggi, in una nota per SIR Europa (on line su www.agensir.it), in occasione dell’odierna festa di san Benedetto da Norcia, patrono d’Europa. “La spiritualità di Benedetto è una spiritualità terrena, che forgia questa terra, legandosi al modo in cui viviamo e lavoriamo – si legge nel testo -. Scrisse una regola per la sua comunità, una regola caratterizzata dalla saggezza e dall'amore per la persona. Esteriormente, Benedetto non ha cambiato il mondo. Ma la comunità che fondò nel mezzo di un periodo turbolento di migrazioni di popoli, divenne un fattore di stabilizzazione per il periodo del VI secolo. Si tratta innanzitutto della cultura della convivenza. Questo condusse ad un nuovo approccio con la persona in Europa, a quel riconoscimento della dignità di ciascuno e al rispetto del mistero che ogni essere umano porta dentro di sé”....continua

 


 
[Fonte: SIR 21 marzo 2007] 



 Milano

Primo anniversario del Forum delle Religioni a Milano

Il 21 marzo dalle 16.30 alle 19 si festeggia il primo anniversario del Forum delle religioni a Milano: le comunità e organizzazioni religiose buddhiste, cristiane, ebraiche e musulmane si incontreranno alle Colonne di San Lorenzo, in zona Ticinese. La festa inizierà con la musica, seguirà la presentazione del lavoro svolto dal Forum in questi 12 mesi di attività e l’intervento delle autorità. Piccoli gesti simbolici segneranno questa prima trappa, compreso una “stretta di mano” a confermare l’impegno comune. La serata proseguirà sotto i portici della chiesa con un bouffet conviviale....continua


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Ecumenismo e dialogo - Arcidiocesi di Milano

Piazza Fontana, 2 - 20122 Milano
tel. 02.8556355 - fax 02.8556357
e-mail: ecumenismo@diocesi.milano.it

 


 
[Fonte: Arcidiocesi di Milano 19 marzo 2007] 



 Bagdad

Gruppi islamici impongono una tassa sui  "sudditi cristiani"

“I sudditi non musulmani devono pagare il tributo al jihad se vogliono avere il permesso di continuare a vivere e professare la loro fede in Iraq”. Sono le direttive imposte dalle milizie islamiche ai cristiani di Baghdad e Mosul, che si vedono inoltre costretti a lasciare le loro case perché lettere minatorie ne assegnano già la proprietà a cittadini musulmani. L’iniziativa sembra rientrare nella più generale campagna di islamizzazione del Paese, già avviata con l’obbligo di indossare il velo per tutte le donne. A darne notizia il sito in arabo Ankawa.com, che riporta le testimonianze di diversi iracheni fuggiti ad Erbil, nella regione semi autonoma del Kurdistan. Il quarto anniversario dell’entrata delle forze americane a Baghdad, 20 marzo 2003, non vede miglioramenti nelle condizioni della sempre più esigua comunità cristiana. Attentati, rapimenti e minacce continuano a segnare la quotidianità di chi non è riuscito a fuggire. ...continua
 


 
[Fonte: AsiaNews 19 marzo 2007] 



 Città del Vaticano

L'ecumenismo nella "Sacramentum Caritatis"

Martedì 13 marzo scorso, presso la Sala Stampa vaticana è stata presentata l’Esortazione Apostolica Postsinodale di Benedetto XVI "Sacramentum Caritatis" sull’Eucaristia fonte e culmine della vita e della missione della Chiesa.

A margine della conferenza stampa, ZENIT ha potuto avvicinare uno dei relatori il Cardinale Angelo Scola, Patriarca di Venezia, il quale ha messo in luce alcuni punti del documento papale chiarendo il valore di una Esortazione Postsinodale per la Chiesa universale. ...continua

 


 
[Fonte: Zenit 14 marzo 2007] 



 Milano

Famiglie cristiane e Parola di Dio. A Milano confronto Interconfessionale sulla famiglia

Giovedì 15 Marzo alle ore 18

Intervengono:

Elena Lea Bartolini
Docente di Giudaismo presso il Centro Studi del Vicino Oriente di Milano,
collaboratrice dell'Ufficio famiglia della CEI

Silvano Caccia
Responsabile del Servizio per la famiglia dell'Arcidiocesi di Milano

Ulrich Eckert
Pastore luterano, segretario del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano

Sede dell'incontro:

AMBROSIANEUM

Fondazione Culturale

Via Delle Ore, 3 - 20122 Milano - MM 1 - MM 3 - Fermata Duomo

Per chi è interessato: recto e verso del depliant illustrativo


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Ecumenismo e dialogo - Arcidiocesi di Milano

Piazza Fontana, 2 - 20122 Milano
tel. 02.8556355 - fax 02.8556357
e-mail: ecumenismo@diocesi.milano.it

 


 
[Fonte: Arcidiocesi di Milano 12 marzo 2007] 



 Milano

CONFRONTO ECUMENICO

L'Ufficio Ecumenismo e Dialogo dell'Arcidiocesi di Milano ha organizzato un evento, nell'ambito delle iniziative per promuovere e sviluppare il dialogo ecumenico. Si incontreranno, a confronto:
 

Gianantonio Borgonovo ed Eliana Briante, con la moderazione di Traian Valdman

Mercoledì 14 marzo - ore 20.45
Duomo di Milano
"Amatevi gli uni gli altri" (Gv 15,17)

Ricerca, amore e passione nella Bibbia

Esecuzione di canti liturgici a cura delle Corali ortodosse ed evangeliche di Milano


Per informazioni e contatti:
Segreteria del Duomo di Milano
piazza Duomo, 16 - 20122 Milano
tel. 02 877048
Ecumenismo e dialogo
Arcidiocesi di Milano
piazza Fontana, 2 - 20122 Milano
tel. 02 8556355

 


 
[Fonte: Arcidiocesi di Milano 12 marzo 2007] 



 Genova

Alberto Rosselli. "L'olocausto Armeno"

La persecuzione scatenata dai turchi tra il 1915 e il 1918 nei confronti della popolazione armena residente in Anatolia e nel resto dell’Impero Ottomano rappresenta forse il primo esempio dell’epoca contemporanea di sistematica e scientifica soppressione di una minoranza etnico-religiosa.
Un piano di eliminazione che non è scaturito soltanto dalla ideologia "panturchista" e "panturanista" alla base sedicente partito “progressista” dei Giovani Turchi, ma che traeva le sue profonde origini dalle antiche e mai del tutto sopite contrapposizioni tra la maggioranza musulmana turca e curda e la minoranza cristiana armena....continua
 


 
[Fonte: Editrice Soilfanelli marzo 2007] 



 Ginevra

Consiglio Mondiale delle Chiese: "I governi sostengano la Commissione ONU per il Peacebuilding".

Le Chiese che aderiscono al Consiglio mondiale delle Chiese (Wcc), organismo ecumenico che riunisce 348 realtà protestanti, ortodosse, anglicane in rappresentanza di 560 milioni di cristiani, chiedono oggi agli Stati membri di sostenere il lavoro della Commissione delle Nazioni Unite per il peacebuilding, ossia per la prevenzione dei conflitti, la costruzione della pace e la riconciliazione dopo i conflitti. La Commissione è stata istituita nel dicembre 2005 e nell’ottobre scorso è stato lanciato un fondo ad essa collegato. Il Consiglio mondiale delle Chiese chiede ai governi di “incoraggiare e sostenere gli sforzi della Commissione” e di prevedere “risorse morali, materiali e umani” per sostenerla. Il Consiglio ricorda anche la necessità di “riconoscere il ruolo e il contributo delle Chiese e delle organizzazioni della società civile impegnate nelle attività di peacebuilding”.
 


 
[Fonte: SIR 1 marzo 2007] 



 Ferrara e Rimini

S.A.E. - SEGRETARIATO per le ATTIVITÀ ECUMENICHE

Febbraio-Marzo - Ferrara
Forum delle religioni a Ferrara.

Organizzato dal SAE sul tema "Padre nostro che sei nei cieli - Vicinanza e trascendenza di Dio nelle religioni"-

>locandina

Rimini 23-25 marzo 2007

CONVEGNO SAE DI PRIMAVERA:

"LA LUCE DI CRISTO NELLA SPIRITUALITA' ORTODOSSA"
Verso l'Assemblea Ecumenica di Sibiu

>programma

 


 
[Fonte: SAE 1 marzo 2007] 



 Monastero di Camaldoli

Consultate le proposte spirituali e culturali del Monastero di Camaldoli per il 2007

ego vos, vos mihi

Convegni, colloqui, incontri, tempi liturgici ritmati dal calendario...
Iniziative ideate dai tre centri della comunità monastica e iniziative concertate con istituzioni, associazioni e altre comunità.
Un programma che ogni anno torna a ripercorrere itinerari quasi storici e ciclicamante li ripropone; ma insieme ne accoglie di nuovi.
Letture della Bibbia e dei Padri della Chiesa, itinerari di meditazione, lectio divina, esercizi spirituali...
Temi di mistica cristiana ... e temi di attualità; tempi liturgici e incontri per gruppi, corsi di lingua ebraica....continua


>Scaricare intero programma in formato doc

 


 
[Fonte: Monastero di Camaldoli febbraio 2007] 


 










2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

2724 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |