Ravenna

Progressi nel dialogo cattolico ortodosso di Ravenna, secondo il Patriarcato ecumenico di Istanbul

È decisamente positivo il giudizio che il Patriarcato ecumenico di Costantinopoli dà ai risultati della recente sessione  tenuta a Ravenna dalla Commissione mista internazionale per il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa. In tal senso si esprime con AsiaNews il metropolita Ioannis di Pergamo, co-presidente della Commissione insieme con il cardinale Walter Kasper, che conferma in tal modo la valutazione positiva già data dalla Santa Sede. L’intervento di Ioannis giunge alla vigilia di un nuovo incontro tra Benedetto XVI e il patriarca ecumenico Bartolomeo I, che avverrà domenica a Napoli, dove il Papa si reca per una visita pastorale e il patriarca per ricevere una Laurea honoris causa e la cittadinanza onoraria di Amalfi....continua
 


 
[Fonte: AsiaNews 19 ottobre 2007] 



 Amalfi

Dialogo Interreligioso: Bartolomeo I di Costantinopoli sulla tomba di S. Andrea il 22 ottobre

Nell’ambito delle celebrazioni per l’ottavo centenario della traslazione delle reliquie di Sant’Andrea da Costantinopoli ad Amalfi, il 22 ottobre prossimo si recherà sulla tomba dell’Apostolo il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I. “La visita di Bartolomeo I alla nostra Chiesa – afferma don Antonio Porpora, vicario episcopale per pastorale dell’arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni – è un vero dono del Signore e, dopo secoli, per la prima volta, unisce Amalfi e Costantinopoli, le due città che hanno potuto custodire le reliquie dell’Apostolo Andrea”. Dal punto di vista storico, prosegue il sacerdote, “ciò costituisce la ripresa di un’antica amicizia tra Amalfi e Costantinopoli, attuale Istanbul, perché Bartolomeo I non viene per rinverdire il passato ma anche per proporci un possibile sentiero futuro, quel sentiero che la nostra arcidiocesi sta già dando al cammino ecumenico, rilevante nella Chiesa contemporanea e nei programmi di Benedetto XVI”. L’amministrazione comunale di Amalfi, in tale occasione, conferirà la cittadinanza onoraria al patriarca Bartolomeo I, mentre mons. Orazio Soricelli, arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, consegnerà al patriarca una reliquia dell’Apostolo Andrea, da portare ad Istanbul.
 


 
[Fonte: SIR 15 ottobre 2007] 



 Roma

Un anno dopo Ratisbona, 138 musulmani scrivono una lettera al Papa

Un anno fa, un mese dopo la memorabile lezione di Benedetto XVI a Ratisbona, 38 personalità musulmane scrissero al papa una lettera aperta nella quale in parte concordavano e in parte dissentivano con le posizioni da lui sostenute. I 38 appartenevano a varie nazioni e a differenti correnti di pensiero. Nel mondo islamico era la prima volta che personalità così diverse parlavano con una sola voce, ed esponevano al capo della più importante Chiesa cristiana i principi dell'islam, con l'intento di arrivare a una "mutua comprensione".....continua
 


 
[Fonte: www.chiesa 12 ottobre 2007] 



 Strasburgo

Alessio II al Consiglio d'Europa su "omosessualità come malattia" scoppia la polemica.

Insieme alla disponibilità a mediare per la normalizzazione del Kosovo, anche una difesa a spada tratta della legge naturale, proprio nel giorno in cui la Commissione teologica della Chiesa cattolica ha annunciato un documento sulla materia. Alessio II inizia il suo viaggio in Francia da Strasburgo, dove è intervenuto davanti al Consiglio d'Europa. Nel suo discorso, una critica alla “nuova generazione di diritti” dell'uomo che “sono in contrasto con la morale”, ma anche un riferimento all'omosessualità come malattia, che ha scatenato polemiche nell'assemblea e che farà discutere anche nei prossimi giorni. “C'è oggi una frattura funesta - ha detto il patriarca ortodosso - tra i diritti dell'uomo e la morale. La si può vedere nella comparsa di una nuova generazione di diritti che sono in contraddizione con la morale, fino alla giustificazione di atti amorali con l'aiuto dei diritti dell'uomo''....continua
 


 
[Fonte: Korazym.org 3 ottobre 2007] 



 Napoli

«Per un mondo senza violenza. Religioni e culture in dialogo»

Durerà appena nove ore la visita del pontefice a Napoli. L'arrivo è previsto alle 9,15, quando l'elicottero partito da Roma, atterrerà nell'area del porto. Subito dopo, Benedetto XVI sarà in piazza del Plebiscito, dove celebrerà la Messa con il cardinale Sepe e i vescovi delle diocesi campane e reciterà l'Angelus. All'ora di pranzo, invece, l'appuntamento è al seminario maggiore di Napoli, a Capodimonte, dove il papa farà colazione con i maggiori leader religiosi della Terra e con alcuni capi di Stato presenti in città per il XXI Incontro internazionale per la pace, promosso dalla Comunità di Sant'Egidio. Dopo un breve riposo, verso le 16,30, il papa si recherà nel duomo di Napoli per rendere omaggio alle reliquie di San Gennaro: ultima tappa privata, per poi ripartire alle ore 17,00....continua
 


 
[Fonte: Comunità di S. Egidio] 



 
 Monastero di Camaldoli

Consultate le proposte spirituali e culturali del Monastero di Camaldoli per il 2007

ego vos, vos mihi

Convegni, colloqui, incontri, tempi liturgici ritmati dal calendario...
Iniziative ideate dai tre centri della comunità monastica e iniziative concertate con istituzioni, associazioni e altre comunità.
Un programma che ogni anno torna a ripercorrere itinerari quasi storici e ciclicamante li ripropone; ma insieme ne accoglie di nuovi.
Letture della Bibbia e dei Padri della Chiesa, itinerari di meditazione, lectio divina, esercizi spirituali...
Temi di mistica cristiana ... e temi di attualità; tempi liturgici e incontri per gruppi, corsi di lingua ebraica....continua


>Scaricare intero programma in formato doc

 


 
[Fonte: Monastero di Camaldoli febbraio 2007] 


 










2003
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic

2527 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |