FF

 Città del Vaticano
Il Papa riceve in dono una tiara in nome dell'unità dei cristiani.
 
Alla udienza generale settimanale di oggi il Santo Padre ha ricevuto un diadema fatto nuovo per lui e presentato da cristiani cattolici e ortodossi. La tiara - peraltro deposta da Paolo VI - è stata commissionata da Dieter Filippi (http://www.dieter-philippi.de/), un uomo d'affari tedesco cattolico che ha una grande devozione per il papato, nonché alla chiamata all'unità dei cristiani. La tiara è stata creata a Sofia, in Bulgaria dai cristiani ortodossi dello studio Liturgix (http://www.liturgix.com/). Oggi una piccola delegazione di cattolici romani e ortodossi bulgari in pellegrinaggio a Roma ha avuto l'onore di presentare la tiara al Santo Padre, in nome dell'unità dei cristiani. Complimenti a Dieter e a tutti i cattolici tedeschi e ortodossi bulgari coinvolto in questo meraviglioso progetto. Ut unum sint!
 


  [Fonte: Orbis Catholicus2 25 maggio 2011] 



 Egitto
Metropolita Hilarion: "futuro impensabile senza i cristiani".
 
Un appello “alla comunità internazionale e in particolare ai paesi europei che hanno una responsabilità storica per il destino dei cristiani” affinché elabori “un meccanismo globale di difesa delle comunità cristiane nel mondo, fondato sul dialogo e la collaborazione sincera tra gli Stati, le comunità religiose e la società civile”. Scende in campo con una dichiarazione sulla difesa dei cristiani nel mondo anche il presidente del Dipartimento delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca, il Metropolita Hilarion, pubblicata in seguito alla morte di 12 persone rimaste uccise dopo l’incendio di due chiese copte a Giza, in Egitto. Fatti – scrive il metropolita Hilarion - che hanno provocato sentimenti di “dolore e allarme” in tutto il mondo. Il metropolita russo afferma di aver apprezzato “le dichiarazioni dei leader musulmani d’Egitto che hanno fermamente condannato gli istigatori alla violenza. La speranza è che in futuro i responsabili della comunità musulmana continuino a ricordare sistematicamente ai loro seguaci di rigettare ogni forma di azione criminale contro la vita e la libertà religiosa dei cristiani d’Egitto che da secoli vivono a fianco dei musulmani in spirito di pace e di buon vicinato”. “Siamo convinti – scrive Hilarion – che l’avvenire politico dell’Egitto è impensabile senza la difesa delle comunità cristiane locali che hanno sempre sostenuto lo Stato e la legalità nel paese”. “Gli avvenimenti dell’Egitto – prosegue Hilarion – non sono purtroppo che un episodio di un processo più globale di minaccia alla vita dei cristiani in numerosi paesi del mondo dove sono minoranza religiosa. La crescita incessante delle violenze contro i cristiani nelle regioni in cui essi vivono da secoli, non può che suscitare una profonda inquietudine. In questi ultimi anni, la cristianofobia che si manifesta in attentati contro la vita e i diritti di questi nostri fratelli, è divenuta sistematica. Anche le organizzazioni internazionali come l’Onu e il Parlamento europeo, hanno espresso preoccupazione in merito”. Ma se in Europa ci si sforza per “garantire i diritti delle minoranze non cristiane”, “il problema della cristianofobia non preoccupa le autorità dei paesi in cui questa comunità è minoritaria. Speriamo che l’Egitto che ha aperto da poco una pagina nuova della sua storia politica, prenda sul serio il problema della difesa dei della minoranza cristiana e che altri paesi in cui i cristiani sono sottomessi a discriminazioni e persecuzione, lo Stato sappia prendere misure in loro difesa”.

>vedi precedenti
 


  [Fonte: SIR maggio 2011] 



 Roma
Terzo Convegno sul Summorum Pontificum 13-15 maggio 2011
 
L’Associazione “Giovani e Tradizione” e il Sodalizio “Amicizia Sacerdotale Summorum Pontificum” comunicano ufficialmente la data del III Convegno sul Motu Proprio “Summorum Pontificum” di S.S. Benedetto XVI:

Roma, Angelicum 13-15 maggio 2011
Il Summorum Pontificum,
una speranza per la Chiesa

Nel pomeriggio di venerdì 13 maggio si inizierà con il pre-convegno riservato ai soli sacerdoti, religiosi e candidati al sacerdozio.
Sabato 14 maggio il convegno prevede due sessioni, una mattutina e una pomeridiana. Il convegno si concluderà con la Santa Messa Pontificale nella Basilica di San Pietro all’Altare della Cattedra, domenica 15 maggio 2011 celebrata da Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Antonio Canizares Llovera, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Dopo la S. Messa i convegnisti parteciperanno all’Angelus del Santo Padre Benedetto XVI alle ore 12,00 in Piazza San Pietro.


Ulteriori informazioni:
http://www.giovanietradizione.org/

[Visualizza o scarica la Locandina del Programma]

 


  [Fonte: Giovani e Tradizione maggio 2011] 



 Roma
Cari bloggers, venite a me.
 
Da tempo i bloggers di cose religiose sono una voce importante del web. I loro blog vengono letti in Vaticano. Fanno opinione. Dico di più: influenzano le decisioni nei piani alti. La notizia, bella, di oggi è che la Santa Sede ha deciso di convocare questi bloggers in Vaticano per un incontro che si svolgerà all’auditorio San Pio X il 2 maggio 2011. L’evento è organizzato dai Pontifici consigli della cultura e delle comunicazioni sociali e ha come obiettivo quello di permettere un dialogo tra bloggers e rappresentanti della chiesa, per condividere le esperienze di coloro che sono attivi in questo campo e per meglio capire le esigenze di tale comunità. L’incontro servirà anche a presentare alcune delle iniziative che la chiesa sta attivando per il mondo dei nuovi media, sia a Roma, sia a livello locale.
 


  [Fonte: Palazzo Apostolico 8 aprile 2011] 



 Roma
I Sabati della Tradizione a S. Nicola in Carcere


Lo splendido altare Basilicale

Vuoi approfondire e promuovere la Tradizione della Chiesa? Vuoi seguire un cammino di fede e di testimonianza personale in uno spirito di amicizia e di gioia?
Allora puoi venire a trovarci e a conoscerci tutti i Sabati alle ore 18 nell'antica bellissima Basilica di San Nicola in Carcere via del Teatro Marcello, 46 Roma.
Ogni sabato, alle ore 18,
noi del gruppo stabile San Luigi Orione, guidati spiritualmente dal sacerdote don Giuseppe Vallauri, proseguiamo i nostri incontri, l'Adorazione e la Santa e Divina Liturgia Vetus Ordo. Venite numerosi e rivolgete l'invito ad altri vostri amici.
Viviamo con particolare solennità il primo sabato di ogni mese.


Sabato 15 saremo al Convegno Summorum Pontificum
Sabato 21 maggio parteciperemo al 3° Pellegrinaggio annuale alla Madonna del Divino Amore -
Raduno alle ore 16,00 presso la Grotta di Lourdes, visita del Santuario, Santo Rosario meditato
ore 17,00 Santa Messa Cantata
del Cuore Immacolato di Maria (forma straodinaria)  - scarica locandina

Info: Don Giuseppe Vallauri 067726781 - Cell 3392189025

Sabato 28, alle ore 18, saremo di nuovo, come ogni sabato a S. Nicola in Carcere
 


  [Fonte: Gruppo S. Luigi Orione maggio 2011] 



 Roma
S. Messa Tridentina pomeridiana domenicale
 
A Roma, in via Merulana, 177 a pochi passi da Santa Maria Maggiore, nella Chiesa di Sant'Anna al Laterano della Congregazione delle Figlie di S. Anna, che hanno qui la loro Curia generalizia,  ogni domenica alle ore 17 viene celebrata la Santa e Divina Liturgia secondo la forma del Rito Romano Tridentino.


La Santa Messa è celebrata da P. Giuseppe Vallauri

 


  [Fonte: InternEtica maggio 2011] 


 



 

2011
gen febb mar
apr mag giug
lug ago sett
ott nov dic






2134 - visitatori
 
 

 
 


| home | | inizio pagina |